Gennaio 2022: gli eventi da non perdere

Le manifestazioni e le date elencate rivestono carattere esclusivamente indicativo. Le stesse potranno essere rimandate ad altre date, sostituite, soppresse o integrate. Nessuna responsabiltà è attribuibile a MangiareinLiguria.it in caso di variazioni.

Per segnalarci un Evento in Liguria contattaci su info@mangiareinliguria.it indicando data, luogo, descrizione con tutti i riferimenti utili dell'Ente organizzatore.

Le Chiese dei Palazzi dei Rolli 2022 - Foto di Lamialiguria.it

Salta nella località di tuo interesse:

Provincia di GenovaProvincia della SpeziaProvincia di SavonaProvincia di Imperia

APPUNTAMENTI A GENOVA E PROVINCIA

Territorio della provincia di Genova

Fino a mercoledì 5 gennaio 2022
Visite guidate alle Chiese dei Palazzi dei Rolli

La bellezza della Superba, un’esperienza unica d’arte, cultura e devozione. Le Chiese dei Rolli è la serie di tour nei luoghi di culto delle più importanti famiglie genovesi, le stesse che realizzarono il sistema dei Palazzi dei Rolli Patrimonio UNESCO. Un vero tuffo nella Genova rinascimentale e barocca.
Fino al 5 gennaio 2022 sarà possibile scoprire alcuni tra i più affascinanti luoghi sacri di Genova, alcuni veri e propri scrigni di bellezze nascoste, attraverso visite in presenza condotte da divulgatori scientifici e online con una serie di nuovi video inediti. Un ricchissimo archivio di immagini realizzate nelle più belle chiese della città, permette di potersi immergere in qualsiasi momento nello splendore di Genova. Le visite, ove diversamente specificato, sono gratuite. Per partecipare alle visite occorre prenotarsi online su www.visitgenoa.it

Fino a domenica 30 gennaio 2022
Mostra “PresepiAmo” a Genova

Non sarà una semplice mostra di presepi, ma un viaggio alla scoperta di storie, tradizioni, racconti popolari sulle esperienze presepiali della Liguria, dallo sfarzo del presepe aristocratico settecentesco di Anton Maria Maragliano a quello più popolare nei materiali e nei costumi rappresentato, ad esempio, dai “macachi” di Albissola. Non manca l’ormai famoso presepe meccanico dei cappuccini, realizzato da Franco Curti all’inizio del novecento con i suoi 40 metri quadrati e gli oltre 150 personaggi in movimento, capace di affascinare grandi e piccini da quasi un secolo, e ci sarà anche la tradizionale rassegna di dipinti dei grandi maestri della pittura ligure dedicati alla Natività. Quest’anno il fiore all’occhiello della mostra è costituito da una donazione di antichi manufatti in madreperla provenienti dalla Terra Santa che vi invitiamo a venire a scoprire! Il Museo ha deciso di esporre questa collezione come dono ricevuto e subito condiviso con la città, perché questo Natale si arricchisca della lucentezza iridescente della madreperla. La mostra sarà aperta fino al 30 Gennaio 2022, tutti i giorni (escluso il lunedì) dalle 15.00 alle 18.30! Il giovedì anche al mattino dalle 10.00 alle 13.00. Visite guidate, scuole e gruppi solo su prenotazione, per tutti gli altri non c’è bisogno di prenotazione, unica regola: si richiede il green pass!

Fino a domenica 27 febbraio 2022
Mythos – Creature Fantastiche tra Scienza e Leggenda a Genova

La mostra Mythos – Creature Fantastiche tra Scienza e Leggenda resterà visitabile fino a domenica 27 febbraio 2022 al Museo Civico di Storia Naturale Giacomo Doria di Genova. In esposizione 25 modelli di creature fantastiche e zoomorfe, esseri che da sempre hanno popolato l’immaginario dell’uomo, dalle arpie ai centauri, draghi, grifoni, vampiri, licantropi, sirene e unicorni. La mostra ha un percorso scenografico, nel salone a piano terra e nelle sale adiacenti con alcuni modelli e diorami della savana africana e degli ungulati italiani.
Museo Doria e Mythos possono essere visitati con il seguente orario:
martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 14 alle 18;
venerdì, sabato e domenica dalle ore 10 alle 19;
lunedì chiuso.
Info: 010 564567.

Fino a domenica 20 marzo 2022
A Palazzo Ducale, in mostra i fumetti di Hugo Pratt

Le donne, le foreste, gli indiani, i mari lontani. Le avventure di Wheeling e Ticonderoga, l’Africa delle Etiopiche e poi c’è lui: Corto Maltese.
In “Hugo Pratt: da Genova ai Mari del Sud”, la mostra allestita nel Sottoporticato di Palazzo Ducale a Genova, dal 14 ottobre 2021 al 20 marzo 2022, i fumetti di Hugo Pratt in un certo senso tonano a casa. Marinaio, pirata, avventuriero. Ufficialmente Corto Maltese è nato sull’isola di Malta, da padre originario dell’isola di Man e madre gitana di Siviglia; ma è a Genova che questo personaggio ha visto la luce: il 1 luglio 1967 usciva in edicola una nuova rivista: “Sgt. Kirk” frutto della passione di Florenzo Ivaldi, imprenditore genovese, grande ammiratore di Ugo Pratt che conteneva una nuova avventura inedita: “Una ballata del mare salato”, dove per la prima volta compariva Corto Maltese. In mostra oltre 200 pezzi originali, tavole e acquerelli, con una “Lanterna” che aiuterà i visitatori a non perdere la rotta e immergersi nell’atmosfera delle sue storie.
In programma anche serie di eventi collaterali in diversi luoghi di Genova, da eventi al Castello D’Albertis, Museo delle Culture del Mondo, a convegni di approfondimento sul fumetto organizzati dalla Genoa Comics Academy, a spettacoli teatrali, all’installazione della performance di Hugo Pratt per la fotografa Elisabetta Catalano, al catalogo della mostra, realizzato come ipotetico nuovo numero di Sgt. Kirk con “La giustizia di Wahtee”, una storia pubblicata su Super Misterix nel maggio del 1955 ma inedita per l’Europa, pubblicata grazie ai collezionisti argentini Guillermo Parker e Aldo Pravia.
Orari mostra
Lunedì: 14 – 19
Martedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica: 10 – 19.
Venerdì: 10 – 21
Info: Mostrapratt.it

Fino a domenica 27 marzo 2022
Andy Wharol al Porto Antico

Oltre cento le opere tra polaroid, serigrafie e preziosi cimeli, provenienti dalla Collezione privata di Eugenio Falcioni per Art Motors, che raccontano in uno spazio ricco di suggestioni, l’evoluzione artistica di uno degli artisti più influenti della storia dell’arte contemporanea: Andy Wharol.
Andy icona pop” allestita ai Magazzini del cotone del Porto Antico a Genova dal 19 novembre 2021 al 27 marzo 2022 farà rivivere un po’ l’atmosfera, l’ebbrezza della Factory, la fucina creativa dell’artista. Le immagini tratte dal mondo dello spettacolo e della pubblicità raccontano la genialità dell’artista di Pittsburgh in un ricco percorso che prevede inoltre varie sezioni interattive e multimediali, tutte curate in ogni dettaglio e dove saranno presenti musica, citazioni e colori psichedelici ad accompagnare il visitatore tra i vari ambienti. La mostra racconterà anche il rapporto tra Pop art e musica: tra le numerose collaborazioni legate alla mostra da segnalare la consulenza artistico-musicale di Red Ronnie, noto giornalista, critico musicale, conduttore televisivo e conduttore radiofonico italiano che sarà presente all’evento inaugurale del 19 novembre.
Maggiori info su Portoantico.it

Fino a venerdì 7 gennaio 2022
Tanti giochi per un Natale da ricordare

Il Natale è la festa più attesa dell’anno dai bambini ed è per loro che l’Amministrazione Comunale di Camogli ha pensato ad accoglienze speciali. Giochi, giochi e ancora giochi, posizionati in vie, piazze e luoghi ideali per loro e pensati per giocarvi in modo autonomo con amici e famiglia. Collocazioni ed usi dei giochi, a disposizione dal 24 dicembre al 7 gennaio, sono contenuti in una mappa sia in formato digitale, attraverso QR code visibili in prossimità dei giochi, che in formato cartaceo scaricabile, anche dalla pagina FB Smilevil ONLUS e Pro Loco Camogli.
Via Garibaldi – Lungomare Spiaggia antistante la Chiesa:
ABBATTI IL GRINCH (il gioco prevede di abbattere una pila di latte di metallo che formano la sagoma del Grinch). A disposizione tutti gli attrezzi del caso …
Terrazza Bagni Lido:
CHRISTMAS VILLAGE (gessetti, e forme di legno di diverse dimensioni per poter costruire un vero e proprio villaggio natalizio).
Piazza Schiaffino:
TIRO ALLA RENNA (tre sagome di renne con tre buchi in cui fare canestro).
Giardinetti di Camogli Parco giochi di P.zza Don Minzoni:
scendendo a Camogli da levante, nella bella area giochi già presente, fra altalene e scivoli, ecco il GIOCO DELL’OCA. Facile e divertente, sarà difficile staccarsene.
Parco giochi di Via Castagneto Seià:
salendo sino alla piscina G. Baldini, il PUZZLE per ricomporre tutti i pezzi e scoprire il quadro segreto… occhio ai nasi rossi…
Parco giochi di Ruta:
sotto la bella piazza Gaggini ELF BOWLING.
Piazzale di San Rocco:
MEMORY natalizio. In un baule tutti i tesserini per un classico gioco di Natale.
Alberelli di legno strategicamente posizionati da adornare con pigne e pennarelli per rendere ancora più natalizie le postazioni dei giochi.

Martedì 11 gennaio 2022
“Giù in mezzo agli uomini” al Palazzo Ducale di Genova

È l’unico evento in Italia con Sergio Luzzatto, a pochi giorni dall’uscita del suo più recente e chiacchieratissimo libro, quello organizzato a Genova da Frame-Festival della Comunicazione. L’appuntamento è per martedì 11 gennaio a partire dalle ore 18:00 presso la magnifica Sala del Minor consiglio del Palazzo Ducale (Piazza Matteotti 9, Genova), e a dialogare con l’autore sarà la professoressa di storia contemporanea dell’Università di Firenze Monica Galfré, con l’introduzione del direttore del Festival della Comunicazione Danco Singer. Punto di partenza dell’evento sarà il nuovo volume di Luzzatto “Giù in mezzo agli uomini. Vita e morte di Guido Rossa”, edito da Einaudi, che è già un’opera miliare della storia recente: la parabola umana dell’operaio bellunese che ha osato sfidare – rimanendone ucciso – le Brigate Rosse in un’Italia confusa e spaventata, incerta sul proprio futuro.
L’incontro, che non a caso si tiene nella città dove Guido Rossa è stato sindacalista, esplorerà quel ritratto vivido e crudo che sta dietro quella “immaginetta” con cui solitamente sono consegnati alla memoria storica le vittime del terrorismo, facendo i conti con una personalità originale, irrequieta, scomoda, un uomo dal carattere poco tollerante, “provocatorio e attaccabrighe”, come lo definisce il compagno operaio Renato Penzo. Ed è in questa verità di uomo che emerge la sua forza come eroe autentico, come inedito baluardo democratico da riscoprire. Dapprima meccanico in un’officina a conduzione familiare, poi fresatore Fiat nei capannoni nuovi fiammanti di Mirafiori Sud, infine attrezzista Italsider nella città capitale delle partecipazioni statali, Guido Rossa incarna un po’ tutta la storia del trentennio durante il quale le cosiddette tute blu poterono sembrare il soggetto sociale portante di una Repubblica costituzionalmente fondata sul lavoro. Ma cercare l’uomo dietro l’icona ha comportato altro ancora: nell’oralità del dialetto piemontese da lui parlato con gli amici, nelle lettere scritte ai compagni di cordata, nelle poesie e nelle canzoni scrupolosamente ricopiate, nelle fotografie scattate in montagna come al mare, si scopre un Rossa totalmente inedito. Un carattere dissacrante e uno spirito artistico, oltre all’alpinista temerario e al sindacalista eroico.
L’evento è gratuito, con ingresso libero fino a esaurimento posti.
In linea con le disposizioni vigenti, l’accesso è consentito solo con Green Pass Rafforzato (Super Green Pass) e mascherina di tipo FFP2. Tutte le informazioni, e gli eventuali aggiornamenti sulle regole di accesso, sono disponibili al link framecultura.it

Venerdì 14 gennaio 2022
Il “Recital” inaugura il cabaret del Teatro Sociale di Camogli

È tempo di comicità e grandi risate per il pubblico del Teatro Sociale di Camogli con l’apertura degli aperitivi in cabaret della stagione gennaio-giugno 2022. Il primo dei 5 appuntamenti in cartellone è “Recital” di Antonio Ornano, in programma venerdì 14 gennaio alle ore 21:00.
Volto televisivo tra i più noti di ‘Zelig’ e ‘Colorado’, Antonio Ornano è un maestro riconosciuto nella creazione di personaggi comici come l’irresistibile Dottor Ornano, il naturalista esperto di bestie feroci. Apprezzato dalla critica, oltre che dal pubblico, per la sua comicità colta e raffinata, Ornano è uno stand-up comedian che padroneggia i più disparati registri linguistici, strappando la risata grazie a una sapiente manipolazione del linguaggio. I biglietti sono disponibili presso la biglietteria del teatro dal lunedì al venerdì tra le 10 e le 12 (oltre che un’ora prima degli spettacoli), alla Proloco di Camogli e alla Proloco di Recco negli orari di apertura, oltre all’Hotel Cenobio dei Dogi. Si possono acquistare i biglietti anche online, tramite il sito Vivaticket. Tutte le informazioni sono sul sito teatrosocialecamogli.it

Sabato 15 e domenica 16 gennaio 2022
Weekend nelle Valli del Parco dell’Aveto

Passate le feste, rimettiamoci in moto con una bella ciaspolata nella Foresta del Penna. Sabato 15 gennaio la Guida del Parco dell’Aveto ci accompagnerà alla ricerca delle tracce degli animali nella neve. Prenotazione obbligatoria on-line (pochi posti rimasti!).
Al Mulino Ra Pria di Belpiano, invece, si respira ancora l’atmosfera del Natale, con l’accensione del presepe allestito al suo interno, in programma domenica 16 gennaio. Per informazioni e prenotazione della visita: tel. 347.0469140 o 347.4810455.

Da sabato 5 febbraio per tutto il mese
35ª edizione SAN VALENTINO … INNAMORATI A CAMOGLI

Iniziativa d’immagine e di promozione turistica, è l’evento che annualmente la Città di Camogli dedica alla festa degli innamorati, coinvolgendo i vari comparti economici, commerciali e turistici della città, dando vita a molteplici iniziative d’intrattenimento che attirano l’attenzione di migliaia di visitatori, artisti, poeti, letterati, scrittori, fotografi, appassionati del bello, innamorati di Camogli. Rispetto alle passate edizioni sono stati previsti necessari adeguamenti e rivisti anche alcuni appuntamenti collaterali per garantirne la realizzazione seguendo le normative anti COVID.
Il PIATTO RICORDO San Valentino … innamorati a Camogli 2022.
È bellissimo il Piatto collezione San Valentino … innamorati a Camogli 2022. Firmato dall’artista Michele Camusso, Ingegnere Meccanico che con la passione dell’arte trasforma le forme, i volumi e i colori in veri capolavori, come quello che ha dedicato alla festa degli innamorati di Camogli. Uno sguardo ed è stato immediato pensare alla Stella Maris con i suoi mille e mille lumini galleggianti che al calar della sera della prima domenica di agosto vengono calati in acqua, e Camogli di questo piatto se ne è innamorata. La Chiesa, il Castello, il mare, il rivo Giorgio, gli scogli, la spiaggia, le sue “case a mucchi” con i tipici colori vivaci. Che chiedere di più? È Camogli e al meglio, Camusso l’ha pensata, firmando un piatto collezione destinato a diventarne un’icona fra tutti.Per non perderlo sarà bene prenotare con tempo, perché si potrà avere solo ed esclusivamente il prossimo febbraio nei ristoranti di Camogli con il menù dedicato a San Valentino … innamorati a Camogli.
RASSEGNA POESIE d’AMORE
Sono avanzati i lavori per La RASSEGNA POESIE d’AMORE, promosso con il Comune di Camogli, il cui termine scade il 9 gennaio. Le venti poesie selezionate vengono stampate in artistici poster esposti sul molo del porticciolo di Camogli e nelle frazioni di Ruta e San Rocco. Scarica il bando http://www.sanvalentinoinnamoratiacamogli.it/wp-content/uploads/2021/11/rassegna-poesie-damore.pdf
I CUORI E I NODI D’AMORE
ASCOT ha già provveduto alla ristampa dei CUORI, che andranno esposti in via al Molo. I CUORI E I NODI D’AMORE che con la loro rete sul molo sono uno dei principali simboli di San Valentino a Camogli, vengono distribuiti gratuitamente sul lungomare presso l’Info point. Cuori rossi, sui quali scrivere i propri nomi, una dedica, una promessa, un pensiero, un ricordo. Si annodano poi alla rete in fibra di cocco, ripristinata e rinnovata nella sua tipicità dalle mani sapienti dei camoglini.
L’isola che non c’è INVITO ALL’ABBAZIA DI SAN FRUTTUOSO.
L’isola che non c’è: nel cuore del Promontorio, tra Camogli e Portofino, è incastonata l’antica Abbazia di San Fruttuoso. Un luogo magico immerso nella natura, restaurato dal FAI-Fondo Ambiente Italiano, raggiungibile soltanto via mare o a piedi. Dal 5 al 14 febbraio nei giorni di apertura tutte le coppie visiteranno il Museo pagando un solo biglietto. Il 14 febbraio alle ore 13 speciale “Visita con il Direttore” (max 14 partecipanti prenotazione su www.abbaziadisanfruttuoso.it). Per info: 0185 772703 fai.sanfruttuoso@fondoambiente.it
La MINICROCIERA di San Valentino a Camogli.
Alla volta di Punta Chiappa e San Fruttuoso di Camogli, sabato 12, domenica 13 e lunedì 14 febbraio presentandosi all’imbarcadero del porticciolo di Camogli con il cuore rosso (da annodare poi alla tipica rete della tonnarella), ogni coppia eccezionalmente avrà i biglietti di andata e ritorno al prezzo della sola andata – Tel. 0185 772091.
Maggiori info su sanvalentinoinnamoratiacamogli.it


APPUNTAMENTI A LA SPEZIA E PROVINCIA

cartina territorio spezzino

Fino a domenica 23 gennaio 2022
Giotto e Dante al Lia della Spezia

In “Giotto e Dante, dialogo e suggestione”, la mostra allestita al Museo Lia della Spezia fino al 23 gennaio 2022, si esplorano i rapporti tra i due grandi toscani del medioevo. Tra Giotto e Dante si crea un dialogo meraviglioso ospitato nelle sale del Museo per un percorso unico, fatto di storia e cambiamento: elementi che distinguono l’arte di Giotto e del Sommo poeta Dante Alighieri. Curata da Andrea Marmori e Francesca Giorgi, la mostra prende l’avvio da eccezionali documenti figurativi. A questi sono associati un considerevole nucleo di dipinti a fondo oro, la cui realizzazione si colloca negli anni della vicenda biografica dantesca e giottesca, provenienti dalla Collezione permanente, ad iniziare dal “Compianto” di Lippo di Benivieni, compiuto a Firenze allo scadere del XIII secolo, per giungere al malinconico “San Giovanni” nel deserto del più abile tra gli allievi di Giotto, il raffinato Bernardo Daddi. In esposizione anche la “Madonna con il Bambino” di Cimabue cui contribuì anche il giovane Giotto e il “Santo Stefano” eseguito da Giotto negli anni della piena maturità.
E, poi oggetti e pagine miniate che offrono la straordinaria occasione di comprendere quale riverbero abbia infatti avuto la rivoluzione giottesca, come ben dimostra il foglio di Pacino di Bonaguida, nel quale ricerca di naturalezza e vigore espressivo paiono debitori dei ritmi ampli e distesi della Cappella Peruzzi di Giotto.
Maggiori info su museolia.museilaspezia.it

Visita alla Villa romana del Varignano Vecchio

La Villa romana di Portovenere ha riaperto le porte al pubblico con orari dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 14.30. Ingresso 3 €, ridotto 2 € (18-25 anni), gratuito minori 18 anni. Per l’accesso è necessaria al Certificazione verde (Green Pass). La Villa romana del Varignano Vecchio è in Via degli scavi romani, fraz. Le Grazie a Portovenere.
Per prenotare www.musei.liguria.beniculturali.it/prenota.


APPUNTAMENTI A SAVONA E PROVINCIA

Provincia di Savona

Fino a domenica 9 gennaio 2022
Villaggio di Natale a Finale Ligure

Torna la magia del Villaggio di Natale a Finale Ligure. Prenota un soggiorno e scopri tutte le nostre offerte su www.ilnataledigiuele.it
Dal 3 dicembre 2021 fino al 9 gennaio 2022 siamo aperti per farvi vivere una vera atmosfera natalizia. Vuoi trascorrere anche un solo pomeriggio al Villaggio di Natale e incontrare Babbo Natale?
Questi sono i nostri orari di apertura:
– Dal 4 al 12 dicembre aperto tutti i giorni dalle 14.00 alle 18.00.
– Aperti il weekend del 18-19 dicembre dalle 14.00 alle 18.00.
– Dal 23 dicembre al 9 gennaio aperto tutti i giorni dalle 14.00 alle 18.00
Le attrazioni della settima edizione del Natale di GiuEle sono i grandi classici: la casa di Babbo Natale, gli acquascontri, i laboratori natalizi, la pista di pattinaggio e il castello di Babbo Natale. Babbo Natale, gli elfi e le renne vi aspettano!

Fino a domenica 9 gennaio 2022
Alassio Christmas Street Circus a Finale Ligure

Casetta di Babbo Natale in Piazza Matteotti con orari:
Ore 10.30 – 12.30
Ore 16.00 – 19.00
ALASSIO CHRISTMAS STREET CIRCUS
Mini e maxi parate con animazione itinerante di folletti, renne, alberi viventi, balletti natalizi, trampolieri luminosi e acrobati aerei per le vie cittadine dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

Fino a domenica 16 gennaio 2022
Pista di pattinaggio a Varazze

Inaugurazione della pista di pattinaggio su ghiaccio vero il venerdì 3 dicembre alle ore 16.00 “Varazze on ice” sarà aperto tutti i giorni fino al 16 gennaio 2022 in Piazza Bovani. Si potrà pattinare sul ghiaccio tutti i giorni nei giorni feriali dal Lunedì al Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 20.00, il Venerdì dalle 15,00 alle ore 23,00. Sabato dalle ore 10.00 alle ore 24.00. Domenica dalle ore 10.00 alle ore 20.00.

Fino a domenica 30 gennaio 2022
Pista di pattinaggio a Cairo

“Cairo On Ice” in Piazza della Vittoria dal 4 dicembre al 30 gennaio 2022. Apertura pista di pattinaggio sul ghiaccio ore 15,00.

Sabato 8 gennaio 2022
7ª edizione della manifestazione podistica CORRICELLE

Centro Atletica Celle Ligure e Comune di Celle Ligure (Ente che patrocina e supporta l’evento) ufficializzano la nuova data per l’effettuazione della 7ª edizione della manifestazione podistica CORRICELLE. Rinviata lo scorso 8 Dicembre a causa delle condizioni meteo fortemente avverse, si svolgerà sabato 8 gennaio.
Verrà proposto il suggestivo percorso di 6 km all’interno del Centro Storico e sul lungomare Crocetta/Carlo Russo (anello da 2 km da ripetersi tre volte). Ritrovo a partire dalle ore 9.30 in prossimità del molo/pennello su Lungomare Crocetta, nel centro di Celle Ligure, sabato 8 gennaio. Orario di partenza fissato per le ore 12 per l’evento principale, che sarà preceduto da una sessione riservata alle gare promozionali e giovanili meglio dettagliate qui di seguito:
ore 10.30
Gara promozionale e scolastica (percorsi ridotti rispettivamente di 600 e 1200 metri per le fasce d’età 6-10 anni e 12-13 anni).
ore 11.10
Gara sui 2 km (Cadetti/e) e sui 4 km (Allievi/e).
Quest’anno si è optato per non proporre la prova “non competitiva” aperta a tutti, come pure è stata annullata la passeggiata guidata nell’entroterra di Celle Ligure: eventi sicuramente suggestivi ma che sarebbero risultati molto complicati da gestire in modalità “Covid_19”.
L’evento è patrocinato dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera e valido anche per i calendari podistici regionali di UISP e CSI. Le iscrizioni alle gare promozionali e giovanili, gratuite, debbono effettuarsi tramite mail a centroatleticacelleligure@gmail.com, mentre per la “competitiva” occorrerà effettuare tramite web la pre-iscrizione versando la quota di Euro 10,00. Possibile anche l’iscrizione sul posto sino ad un’ora dalla partenza con applicazione di una maggiorazione di 5 euro sulla quota base.
Per maggiori info: ASD Centro Atletica Celle Ligure – 348-6726105


APPUNTAMENTI A IMPERIA E PROVINCIA

Provincia di Imperia

Fino a domenica 16 gennaio 2022
Luna Park di Sanremo

Luna Park di Sanremo presso Piazzale Carlo Dapporto (ex stazione ferroviaria): giostre in funzione tutti i giorni (salvo maltempo) dalle 15.30 alle 19.30; prefestivi e festivi anche la sera, fino al 16 gennaio.

Fino a giovedì 3 febbraio 2022
Presepe a grandezza naturale a Montegrosso Pian Latte

Per tutto il periodo natalizio, dall’8 dicembre al 3 febbraio, è allestito nei caratteristici scorci del Centro Storico di Montegrosso Pian Latte un suggestivo presepe a grandezza naturale, raffigurante la Natività, e, sparse nel borgo, ambientazioni di vita quotidiana tipica dei borghi rurali dell’Alta Valle Arroscia. Disponibile in loco la cartina con il percorso delle ambientazioni. Info: +39 379-1960253.

Giovedì 6 gennaio 2022
Mostra Presepi a Tovo

Il Comune di Villa Faraldi assieme alla associazione Tovo nel Cuore, invitano la popolazione a partecipare alla mostra/esposizione di Presepi, realizzando un presepe originale. Potete mettere in gioco la fantasia e realizzare un presepe utilizzando ogni tipo di materiale. Verrà organizzata una mostra con le opere pervenute che si terrà fino a giovedì 6 gennaio 2022 presso l’Oratorio di Santa Caterina a Tovo. La partecipazione è gratuita.

Da venerdì 7 a domenica 9 gennaio 2022
Mercatini di Natale a Ventimiglia

Dal 7 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022 si svolgeranno a Ventimiglia in Via Aprosio i tradizionali Mercatini di Natale.

Da martedì 1 a sabato 5 febbraio 2022
Il 72° Festival di Sanremo

Come ogni anno, Sanremo, da tranquilla cittadina costiera del ponente, si trasformerà nella sede di una delle manifestazioni musicali più famose del mondo, una delle vetrine internazionali più importanti per l’Italia e per la Liguria. Saranno 25 gli artisti in gara: i primi tre classificati di Sanremo Giovani e agli altri 22 “big”. I nomi dei giovani sono stati svelati nella serata finale di Sanremo Giovani: Yuman, Tananai e Matteo Romano; i 22 big saranno nuove figure e vecchie glorie inossidabili della musica italiana: Elisa, Dargen D’Amico, Gianni Morandi, Ditonellapiaga con Donatella Rettore, Highsnob e Hu, Noemi, Le Vibrazioni, Sangiovanni, Massimo Ranieri, La Rappresentante di Lista, Ana Mena, Emma, Achille Lauro, Michele Bravi, Iva Zanicchi, Fabrizio Moro, Mahmood e Blanco, Rkomi, Giusy Ferreri, Irama, Giovanni Truppi, Aka 7even. Direttore artistico e conduttore confermato Amadeus, 58 anni, sulla scena musicale italiana dagli anni ’90. Per tutti i concorrenti sarà una gara emozionante fino alla serata finale di sabato 5 febbraio, con la proclamazione del vincitore. Venerdì 4 febbraio serata speciale delle Cover in cui gli artisti eseguiranno, da soli o con un ospite concordato con Rai e con la Direzione Artistica, un brano che potrà essere tratto dal repertorio italiano o da quello internazionale degli anni 60’, 70’ o 80’. Non si conoscono ancora i nomi degli ospiti e delle co-conduttrici o co-conduttori, ma una delle novità più importanti sarà il ritorno della presenza del pubblico nel teatro Ariston, dopo la scorsa edizione con le poltrone vuote a causa della pandemia. Il Festival di Sanremo nacque nel 1950 e ha significato da subito il rilancio dell’Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale. Sul palco dell’Ariston, in questi anni,si sono avvicendati artisti, attori, personaggi e personalità che hanno fatto la storia d’Italia e del mondo, mentre ogni edizione del Festival si aggiunge al patrimonio della lingua e della cultura italiana. L’edizione 2022 sarà, come sempre, uno spettacolo capace di attirare l’attenzione di milioni di appassionati, incollati alla tv, alla radio o sul web. Ma sarà anche una grande occasione per mettere in vetrina la bellezza e il territorio della Liguria.
Per gli aggiornamenti: www.rai.it