MANGIARE IN LIGURIA - La Guida Internet ai ristoranti, agriturismi, pizzerie e trattorie della Liguria
Segnalaci un evento
Per segnalarci un Evento in Liguria contattaci su
info@mangiareinliguria.it
comunicandoci data, luogo, descrizione
con tutti i riferimenti utili dell'Ente organizzatore.

"Le manifestazioni e le date elencate rivestono carattere esclusivamente indicativo.
Le stesse potranno essere rimandate ad altre date, sostituite, soppresse o integrate.
Nessuna responsabiltà è attribuibile a MangiareinLiguria.it in caso di variazioni"
.



Per essere aggiornato sui nuovi eventi inseriti in questa Rubrica
clicca sul tasto MI PIACE oppure registrati alla nostra NEWSLETTER




| Provincia di Genova |  | Provincia della Spezia |  | Provincia di Savona |  | Provincia di Imperia |


  Genova e Provincia

MAGGIO 2017 - APPUNTAMENTI A GENOVA E PROVINCIA


Locali in Provincia di Genova



Ha riaperto la miniera di Gambatesa nel Comune di Ne, in Val Graveglia, nell'entroterra di Chiavari
Finalmente dopo 5 anni di chiusura si è tornati nuovamente a ripercorrere i 1500 metri di itinerario che si sviluppano all'interno del sito minerario da cui si estraeva il manganese già nel 1876. Il progetto che ha portato alla riapertura della miniera è stato predisposto dal Parco dell’Aveto ed è stato finanziato dalla Regione Liguria grazie ai 600mila euro provenienti dai fondi POR Fesr e destinati ai lavori per la messa in sicurezza e a ulteriori 50mila euro messi a disposizione nell'assestamento di bilancio.
Visite attraverso il vecchio trenino con locomotore, lungo le antiche gallerie restaurate su cui i minatori salivano per riportare in superficie il materiale estratto. Sarà la società SKI –Mine a gestire il museo minerario. Sorta nel 1876 per l’estrazione di manganese, la miniera di Gambatesa è stata una delle più grandi d’Europa, dal punto di vista occupazionale, facendo registrare fino a 200 minatori a metà del ‘900. E’ rimasta in attività, anche se in forma ridotta, fino al 2011, affiancando il Museo della Miniera che nel frattempo era stato aperto nel 2001. Dopo cinque anni di chiusura, grazie all'impegno della Regione Liguria e del Parco dell’Aveto che hanno fortemente investito sul progetto di messa in sicurezza e rilancio, pronta a diventare una delle attrattive della zona e di tutta la regione. Maggiori info su minieradigambatesa.com


Fino al 20 maggio - CamminAntola, nel cuore verde della Liguria
E' il territorio più amato e frequentato dai Genovesi. Ma anche un’oasi verde tra borghi senza tempo e natura che piace sempre di più ai turisti. Il Parco dell’Antola, con la sua vetta a 1597 metri di altitudine, la sua natura incontaminata e la sua storia, si può considerare uno scrigno ambientale a protezione della città. Oasi verde che attraversa le vallate del Trebbia e dello Scrivia con 12 diversi territori comunali. Non è un caso che Antola derivi dal greco anthos, che vuol dire fiore: nell'area parco si possono notare splendide fioriture di narcisi, gigli e orchidee, a cui fanno da contraltare faunistico il gheppio e la poiana, volpi, lepri e daini. Fino a maggio si potranno godere alcune splendide escursioni. Imperdibili e suggestivi gli appuntamenti di maggio: il 7 nella suggestiva Valbrevenna con le sue abitazioni rurali, mentre il 14 e 29 maggio arrivano le amatissime escursioni dedicate alle fioriture dei narcisi. Maggiori info su www.parcoantola.it


Fino al 4 giugno - All’Alba del Barocco
Una grande mostra e una primizia, quella che va di scena a Palazzo della Meridiana, uno degli edifici nobili di Genova, dal 10 febbraio al 4 giugno: la prima retrospettiva su Sinibaldo Scorza (1589-1631), affascinate protagonista della pittura genovese ed europea di primo Seicento, all’ “alba del Barocco” quindi, come evidenzia il sottotitolo della mostra. Accanto ai soggetti mitologici, come Circe e Orfeo, vi sono quelli in cui lo Scorza manifesta la propria passione per il mondo vegetale e animale, descritto con una qualità di dettagli che lo avvicina ad Albrecht Dürer, Paul Brill o Jan Brügel, ossia ai maestri fiamminghi che sappiamo per certo che Scorza vide nelle collezioni genovesi del tempo, studiò e copiò. Al Palazzo della Meridiana saranno riuniti oltre sessanta dipinti, a documentare il meglio della produzione dello Scorza e degli artisti con cui egli si è formato o si è confrontato. Ai dipinti, la mostra affiancherà anche una precisa selezione di circa trenta tra disegni, incisioni e miniature, a voler evidenziare anche questi aspetti della effervescente, poliedrica personalità artistica dello Scorza. I Musei di Strada Nuova, in Palazzo Rosso, a pochi passi dal Palazzo delle Meridiana, riservano una mostra parallela. Maggiori info su www.palazzodellameridiana.it


Fino all'11 giugno - Henri Cartier-Bresson Fotografo al Palazzo Ducale
140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra a Palazzo Ducale, per immergerci nel suo mondo, per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica. Per Cartier Bresson la tecnica rappresenta solo un mezzo che non deve prevaricare e sconvolgere l’esperienza iniziale, reale momento in cui si decide il significato e la qualità di un’opera. “Per me, la macchina fotografica è come un block notes, uno strumento a supporto dell’intuito e della spontaneità, il padrone del momento che, in termini visivi, domanda e decide nello stesso tempo. Per “dare un senso” al mondo, bisogna sentirsi coinvolti in ciò che si inquadra nel mirino. Tale atteggiamento richiede concentrazione, disciplina mentale, sensibilità e un senso della geometria. Solo tramite un utilizzo minimale dei mezzi si può arrivare alla semplicità di espressione”. Henri Cartier Bresson non torna mai ad inquadrare le sue fotografie, non opera alcuna scelta, le accetta o le scarta. Nient’altro. Lo scatto è per lui il passaggio dall’immaginario al reale. Un passaggio “nervoso”, nel senso di lucido, rapido, caratterizzato dalla padronanza con la quale si lavora, senza farsi travolgere e stravolgere. I suoi scatti colgono la contemporaneità delle cose e della vita. Le sue fotografie testimoniano la nitidezza e la precisione della sua percezione e l’ordine delle forme. “Fotografare, è riconoscere un fatto nello stesso attimo ed in una frazione di secondo e organizzare con rigore le forme percepite visivamente che esprimono questo fatto e lo significano. E’ mettere sulla stessa linea di mira la mente, lo sguardo e il cuore”. La mostra Henri Cartier Bresson Fotografo, curata da Denis Curti, è promossa da Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura in collaborazione con la Fondazione Henri Cartier-Bresson e Magnum Photos Parigi e organizzata da Civita Mostre. Maggiori info su www.palazzoducale.genova.it


Fino al 16 luglio - Elliot Erwitt, le icone del Novecento
L’eccezionale carriera del fotografo Elliott Erwitt offre l’opportunità di ripercorrere buona parte del Novecento, grazie alle sue fotografie divenute vere e proprie icone: l’America degli anni Cinquanta, lo star system hollywoodiano degli anni Sessanta, le illustrazioni, la pubblicità e i film degli anni Settanta e Ottanta, sino ai più recenti progetti di fotografia di moda degli anni Duemila. Invitato da Robert Capa a far parte della Magnum Photos nel 1953, Erwitt è riconosciuto oggi come uno dei fotografi più importanti del Novecento: il suo sguardo da narratore ha saputo cogliere i lati più ironici e surreali della vita anche nelle circostanze più drammatiche. Per la mostra a Palazzo Ducale, inedita in Italia, Erwitt ha selezionato personalmente le immagini traendole da due suoi grandi progetti: “Kolor”, che attraversa tutta la sua produzione a colori, e “The Art of André S. Solidor”, in cui confluiscono immagini di esilarante e sottile presa in giro del mondo dell’arte contemporanea, con i suoi controsensi e assurdità. Maggiori info su www.palazzoducale.genova.it


Da giovedì 4 a domenica 7 - Festival della Parola a Chiavari
Si terrà nei giorni compresi tra giovedì 4 e domenica 7 maggio il nuovo Festival della Parola di Chiavari, che ancora una volta si dipanerà fra gli spazi storici della città, i suggestivi chiaroscuri dei suoi “caruggi”, le piazze e gli angoli affacciati sul mare. La quarta edizione proporrà, come sempre, contenitori dove la parola si muoverà libera: in un libro, in un canto, in una pellicola, in un monologo, nelle religioni, nella storia e nella politica. Due i temi-personaggi cui è dedicato l’evento: Luigi Tenco e Georges Joseph Christian Simenon, lo scrittore che ha inventato il commissario Maigret. Ad aprire il Festival 2017, il 4 maggio, sarà Marco Castoldi, in arte Morgan, l’istrionico artista che dialogherà con il giornalista Enrico De Angelis, fra musica e narrazione, ricordando Luigi Tenco. Venerdì 5 arriva Francesco Pannofino, notissimo volto (e voce) del grande schermo; sabato 6 maggio riflettori puntati su Peppe Servillo raffinato e versatile cantautore, attore, sceneggiatore e compositore mentre domenica 7 si chiude con il giornalista Marco Travaglio. Maggiori info su www.festivaldellaparola.eu


Da giovedì 4 a domenica 7 - Vela Festival 2017
Un ricco programma di eventi per gli appassionati e per chi vuole avvicinarsi per la prima volta al mondo della vela.
Ma soprattutto una celebrazione di una disciplina sportiva che è anche un modo di vivere. Tutto questo è il Vela Festival, che trasformerà, dal 4 al 7 maggio, Santa Margherita in un punto di riferimento per chi ama il mare. Davanti alla spiaggia, mix di barche bellissime da 2 a 30 metri; accessori, abbigliamento e vele da acquistare direttamente in stand; servizi per la nautica e per il turismo mediterraneo a 360°; esercitazioni di marineria e scuola vela per grandi e piccini; grandi eventi come la premiazione del Velista dell’Anno con incontri con mitici velisti; video e film di appassionanti storie di mare. Non mancherà una regata e sulla linea di partenza sono previste oltre 200 barche di ogni dimensione e tipologia.
Sabato 6 - Aperitivo Vela Cup e Crazi night race un agguerrito match race nel porto di Santa.
Domenica 7 - Divertimento garantito davanti alla spiaggia del Beach Village grazie alle sfide di Sup.
Maggiori info su velafestival.com


Sabato 6 - Concerto a Rapallo della Cappella Musicale della Cattedrale di Genova
L’associazione “Rapallo Musica” è lieta di offrire ai residenti e ai numerosi turisti un evento di notevole spessore culturale per l’indiscusso prestigio degli artisti invitati. Alle 21.15 di sabato 6 maggio, presso la Basilica dei SS. Gervasio e Protasio di Rapallo, si svolgerà infatti l’attesa esibizione della Cappella Musicale della Cattedrale di Genova. Il concerto, ad ingresso libero e gratuito, si colloca nell’ambito del 57° Raduno Nazionale dei Suonatori di Campane che si svolgerà a Rapallo per la prima volta nel corso della sua storia il 6 e il 7 maggio. Il programma musicale prevede l’esecuzione di composizioni tratte dal grande repertorio della polifonia rinascimentale e contemporanea e sarà diretto da Luca Ferrari, Vice Maestro di Cappella e organista cotitolare della Cattedrale di Genova. Alla consolle dell’organo della basilica rapallese siederà invece Fabio Macera, Direttore Artistico dell’Associazione Culturale “Rapallo Musica” e Organista della Basilica Arcipresbiterale dei SS. Gervasio e Protasio di Rapallo. Maggiori info su www.rapallomusica.it


Sabato 6 e domenica 7 - Sagra Fave e Salame a Sciarborasca
Torna la Sagra primaverile organizzata dalla Croce d'Oro a Sciarborasca sulle alture di Cogoleto, in provincia di Genova. Anche quest'anno la tradizionale festa “FAVE, SALAME &… NON SOLO!” vi allieterà con un weekend enogastronomico, musica dal vivo, grandi sorprese e divertimento assicurato per tutti! La sagra vi aspetterà Sabato 6 dalle ore 19 e Domenica 7 dalle ore 12 con Stands Gastronomici: Ristorante, Braceria, Friggitoria e Bar. Naturalmente non mancherà la musica: divertimento per tutti con balli di gruppo, revival e ballo liscio. Sabato sera, per la prima volta a Sciarborasca, i "FLEXSOUND", tributo alla musica italiana e disco. Domenica dalle ore 14 si canterà e si ballerà con l'orchestra revival "SIMPATIA". Un occhio di riguardo, come sempre, anche per i più piccoli: l'Animazione dei nostri giovani volontari farà divertire i vostri bimbi tutte le sere della Sagra con Baby Dance, Truccabimbi, Palloncini, Disegnabimbi e Giochi all'aria aperta. Non mancherà il tradizionale mercatino con i banchetti di artigianato. Domenica pomeriggio anche l’immancabile appuntamento con il "Vado in Moto", percorso di minimoto a cura del Motoclub Sciarborasca per ragazzi dal 7 ai 14 anni. Maggiori info su Croceorosciarborasca.com


Domenica 7 - 1ª Mangialonga per i Bricchi di Sori
Passeggiata enogastronomica non competitiva composta da 5 Tappe.
Partenza in fronte alla S.O.M.S. di Sussisa, a partire dalle ore 9, in fase di partenza vi sarà fornita una sacca con mappa e acqua, dopo aver confermato la prenotazione nell'apposita area dedicata. Si passerà una fetta di paese e si scenderà alla volta del Ponte Romano, 1ª Tappa dove potrete fare una degna Colazione Tipica Genovese con Focaccia & Vino bianco. Si risale poi verso la bellissima frazione di Canepa. Qui potrete assaporare tipiche torte salate liguri. Risalendo il crinale che divide Levà dai quartieri alti di Sussisa arriverete in località Case Becco, dove ad attendervi troverete Pansoti da gustare di fronte ad un punto di vista unico sulla vallata. 4ª ma non ultima tappa, lo spettacolare paesaggio continuerà ad accompagnarvi lungo la passeggiata fino alla Cappelletta degli Alpini in Cornua, che domina tutta la vallata. E cosa altro può dominare una vallata del Golfo Paradiso se non la Tipica Focaccia al Formaggio. Riscendiamo verso valle dopo le 4 tappe precedenti. Si passa in mezzo al verde per "Ciàn de Teia" dove potrete gustare l'ottimo connubio di fave e salame!! Dulcis in fundo, in tutti i sensi, si scende in paese. Nei pressi della S.O.M.S. potrete godervi il finale con della dolcissima panna cotta.
Per Info su prenotazioni, pagamenti e ogni dubbio: https://goo.gl/oesbc8


Domenica 7 - Feste Campestre a Tribogna
Domenica 7 maggio si mangiano fave, salame e asado a Tribogna. L'appuntamento è con la Festa Campestre a partire dalle 12,30 nel parco del piazzale della Chiesa di Tribogna. Il menu costa 20 euro (10 euro per i bambini fino a 10 anni) e comprende: Fave, salame e sardo fresco Verdure ripiene e focaccette Asado con patate fritte Vino, acqua, dolce, caffè Intrattenimento musicale con Enrico Roseto. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà nel salone comunale sotto al Municipio.
Per info e prenotazioni (entro il 4 maggio): 377.9405026.


Sabato 13 e domenica 14 - 18a Sagra della Rosa ad Avegno
La 18a Sagra della Rosa si terrà a Salto (frazione di Avegno - GE) nei giorni 13 -14 Maggio con il seguente programma:
Sabato 13:
ore 19.30 apertura stands gastronomici
ore 21.00 ballo con orchestra "DIEGO SANGUINETI"
Domenica 14:
ore 12.30 apertura stands gastronomici
Specialità: Pansoti alla salsa di noce, Asado, Stoccafisso, Focaccia al formaggio, Pollo alla piastra, Patatine, Dolci fatti in casa.
Verrà offerta una rosa a tutte le donne presenti. La manifestazione si svolgerà anche in caso di pioggia (stands gastronomici al coperto).


Domenica 14 - Sagra del Pesce a Camogli
Il 14 maggio il “Padellone di Camogli” friggerà in quattromila litri di olio oltre quattro tonnellate di pesce azzurro: per un totale di 40.000 porzioni, capaci di soddisfare gli appetiti di altrettanti partecipanti. Sono naturalmente previsioni, ma dopo tanti decenni di “Sagra del Pesce” si tratta di numeri decisamente vicini alla realtà. La festa è di quelle da non perdere e se il momento della frittura resta quello più atteso, già il sabato sera si svolge la processione in onore di San Fortunato, con l'Arca del Santo e i Cristi delle confraternite genovesi accompagnati dalla banda cittadina. La processione si conclude con lo spettacolo pirotecnico sul mare e la suggestiva accensione in spiaggia di due grandi falò rappresentativi dei due quartieri di Camogli, Porto e Pinetto. Spettacoli di intrattenimento e musicali, stand con i prodotti tipici liguri e mercatini d'artigianato si svolgono per le vie del paese durante l'intero weekend di festa. L'occasione per deliziarsi con i sapori della Liguria e le bellezze paesaggistiche di Camogli.
Maggiori info su www.camogliturismo.it


Domenica 14 e lunedì 15 - Mare&Mosto a Sestri Levante
La coreografia dell’evento, con il Convento dell’Annunziata e i suoi terrazzi con la vista splendida, merita da sola una puntata a Sestri Levante. Perché è nella città dei due mari che il 14 e 15 maggio si svolgerà “Mare&Mosto, le vigne sospese". Un format innovativo per un evento in equilibrio tra il pubblico degli appassionati e quello degli addetti ai lavori, con la gradevole commistione tra vino, olio e prodotti gastronomici, per offrire ai visitatori un panorama esaustivo dell'agroalimentare regionale ed una vetrina mediatica rivolta ai mercati esterni. Un padiglione sarà dedicato all’olio e alle sue eccellenze, con degustazioni, workshop e convegni, con la partecipazione di giornalisti ed esperti di settore. Assaggi, confronti ma anche gastronomia, con la presenza di aree dedicate alla cucina ligure e ai piatti della tradizione: una vera “full-immersion” nell’enogastronomia regionale.
Maggiori info su www.sestri-levante.net


Da giovedì 18 a domenica 21 - Genova Slow Fish, il grande expo del pesce di tutto il mondo
Genova e il suo mare, la Liguria e il suo pesce: protagonisti con un occhio che guarda al mondo. Ecco la filosofia di Slow Fish, l’evento che si svolgerà a Genova, nel cuore di Porto Antico, dal 18 al 21 maggio. Le bancarelle del Mercato coloreranno la banchina con i prodotti dei presìdi Slow Food, pesce fresco e conservato, olio, spezie, sale, alghe e derivati, evitando ovviamente le specie a rischio. E poi i laboratori dell’acqua, momenti d’informazione e approfondimento con pescatori, consumatori ed esperti, e le Cucine di strada, per scoprire le specialità gastronomiche dei diversi territori. E poi i cuochi di tutto il mondo che per quattro giornate si impegnano a proteggere la biodiversità promuovendo i prodotti dei presìdi nei loro menù. Immancabili i ristoranti con specialità accompagnate da ottimi vini proposti dall’Enoteca Regionale Ligure. Maggiori info su www.slowfish.it


Sabato 20 - Girandola di Libri a Gattorna
A Gattorna in via Terzonasca 4, un ricco programma per trascorrere una giornata tra libri, musica, videogiochi, animazione e giochi: ce n'è per tutti i gusti! Girandola di Libri è un grande bookcrossing per adulti e bambini con oltre 600 libri tra cui scegliere. Se non avete libri da scambiare, non importa: potrete comprarne a offerta libera. Inoltre incontri con scrittori di romanzi e di canzoni, animazioni per bambini e aperitivo per tutti. In contemporanea per i non lettori, possibilità di visitare il polimuseo del giocattolo, delle curiosità naturalistiche e della civiltà contadina e il 5° compleanno del museo del videogioco, il primo in Italia.
Maggiori info su facebook.com/girandoladilibri


Sabato 27 - Papa Francesco a Genova
Sarà un grande evento: un momento di devozione per i fedeli e di suggestione per tutti. La visita di Papa Francesco per il 27 maggio a Genova sarà uno di quei momenti che entreranno nella cronaca e nella storia della città. Papa Bergoglio arriverà al mattino, incontrerà i lavoratori dell’Ilva e sarà nella cattedrale di San Lorenzo alle 10, poi visiterà il Santuario della Guardia, alle 12.15, per uno spazio dedicato ai giovani. Sempre qui, alla Guardia, pranzerà alle 13.15 con poveri, rifugiati, senza fissa dimora e detenuti. Papa Francesco si sposterà poi alle 15.45 al Gaslini per un incontro con i bambini ricoverati e alle 17.30 è prevista la grande messa alla Fiera di Piazzale Kennedy per tutti i fedeli. E saluterà Genova in serata. Ma, al di là del valore di una giornata indimenticabile, varrà la pena di conoscere una città ricca di monumenti e di spazi legati al sacro. La cattedrale di San Lorenzo è al centro di una vera scacchiera di chiese imperdibili nel cuore del centro storico medievale più grande d'Europa e il Tesoro di San Lorenzo, che contiene il “Sacro Catino” che secondo alcune teorie è l’autentico Santo Graal. Non lontano è la chiesa di San Matteo, nell’omonima piazza, che fu la Chiesa della Famiglia Doria e fu fondata nel 1125. Da vedere a tutti i costi è la chiesa del Gesù testimonianza della presenza a Genova dei Gesuiti e vero scrigno di opere d’arti con nomi del calibro di Rubens, Guido Reni, Andrea Pozzo, Simon Vouet. E poi San Donato che custodisce una delle opere più belle in assoluto dell’arte fiamminga: soprattutto, lo splendido trittico di Joos van Cleve (1515) raffigurante L'adorazione dei Magi.


Domenica 28 - La Festa della Focaccia a Recco
Rinviate la prova costume e puntate su Recco, dove il 28 maggio va in scena la famosa Festa della Focaccia. Fragrante al punto giusto, già dalle 10 del mattino saranno sfornate la focaccia in versione normale e quella alla cipolla. Per tutta la giornata degustazioni gratuite, spettacoli musicali, ballo, mercatini, trenino, scacchi, e tre competizioni per mangiatori di focaccia: compresa la “No-limits Challenge”, ovvero chi impiega meno tempo a ingoiare un chilo di focaccia col formaggio (il record è 4 minuti e 19 secondi). Naturalmente vale la pena di ricordare che Recco – non per nulla – è la capitale gastronomica della Liguria e con i suoi ristoranti, trattorie e focaccerie è in grado di soddisfare l’appetito di tutti i golosi.
Maggiori info su www.focacciadirecco.it


Domenica 28 - XV Mangialunga di Fontanegli
Domenica 28 Maggio 2017 Fontanegli (GE) invita ed accoglie con entusiasmo i partecipanti alla XV Edizione della "Mangialunga", circa 5 km di percorso enogastronomico lungo i suggestivi rioni rurali della delegazione Genovese. Si potranno gustare prelibatezze liguri, dall’aperitivo al dolce, rispettando il seguente itinerario e menù:
Partenza dal “Campo Sportivo”
•1ª tappa - "Ciassà" Società San Pietro - Aperitivo: Cuculli / Cortese
•2ª tappa - "Bascè" - Degustazione: Salumi piacentini / Ortrugo dei Colli Piacentini
•3ª tappa - "Peuzzu" - Degustazione: Farinata, focaccia genovese con salame / Pinot Grigio
•4ª tappa - "Cadale" - Trenette al pesto / Bonarda
•5ª tappa - "Runchetti" - Ravioli al Tocco / Dolcetto d'Acqui
•6ª tappa – "Picassi" - Dessert: Sorbetto al limone
•7ª tappa - "Trailetta" - 1° Secondo: Cima e pomodori / Gutturnio frizzante
•8ª tappa – "Purte" - 2° Secondo: Porchetta al forno e patatine fritte / Gutturnio fermo
•9ª tappa - "Traila" - Dessert: Formaggio grana e pere / Muller Thurgau
•10ª tappa - "Campo Sportivo" - Dolce: Leccaje de Funtaneggi / vino Moscato
Ogni tappa gastronomica sarà allietata da musica dal vivo con possibilità di ballo, canto libero e tanta allegria!
Concorso Fotografico con premi alle prime tre foto classificate.
Lotteria: tra tutti i partecipanti adulti verranno sorteggiati tre premi offerti dagli sponsor. Le iscrizioni si apriranno il 24 Marzo e si chiuderanno al raggiungimento del numero stabilito dall'organizzazione .
PROGRAMMA:
Ritrovo sul Campo Sportivo di Fontanegli, con partenza a scaglioni di 50 Persone circa dalle 11.00 alle 14:00.
Arrivo stimato: ore 17.00 PREZZO ADULTI - 25 Euro - RAGAZZI da 7 a 12 anni - 10 Euro - BAMBINI sotto i 6 anni - gratis.
PER INFORMAZIONI: U.S. FONTANEGLI 74 Tel. 324 601 3768 - Email: usf74@usfontanegli74.com


1, 2, 3 giugno - Sagra delle Acciughe a Sori
Il Comitato "Fuoco sotto il cielo" tutti gli anni a Sori organizza la Sagra delle Acciughe e festeggia la Madonna Addolorata.
Per l'11ª edizione la sagra torna nei giorni 1, 2 e 3 giugno 2017 a Teriasca di Sori con apertura stand dalle ore 19.
Menu:
Taglierini al sugo di carne o al sugo di pesce
Bagnun d'acciughe con la famosa galletta del marinaio
Acciughe fritte
Caponadda
Lonza ai ferri con patate fritte
Dolci a volontà, Vini di qualità e birra
Programma:
Giovedì 1 giugno 2017 dalle ore 21 intrattenimento musicale con l'orchestra Andrea Fiorini.
Venerdì 2 giugno 2017 dalle ore 21 grande serata discoteca con D.J. California.
Sabato 3 giugno 2017 dalle ore 21:00 animazione e musica con l' orchestra Bacicalupo.
Tutte tre le sere il comitato offre il servizio di bus navetta a partire dal campo sportivo di Sori dalle ore 19 fino a fine manifestazione.
 


  La Spezia e Provincia

MAGGIO 2017 - APPUNTAMENTI A LA SPEZIA E PROVINCIA




“Walking” nelle 5 Terre
A maggio tornano ogni giorno le escursioni nel paradiso del Levante. E’ ormai un appuntamento fisso con la primavera e con la voglia di una vacanza outdoor. Walking in 5 Terre è l’evento organizzato dal Parco all’insegna dell’escursionismo e della bellezza di un territorio unico. Dal primo maggio arriveranno le escursioni a cominciare da quella bellissima a amatissima per il santuario di Montenero (il 7 e il 21 maggio): una strada che si inerpica da Riomaggiore e conduce al piazzale del Santuario di Nostra Signora a 341 metri, da dove si gode uno splendido panorama sul mare. Per prenotarsi visiteguidate@ati5terre.it, tel. 0187/743500. Maggiori info su www.parconazionale5terre.it


L’elogio della bellezza nel Museo Lia della Spezia
Il Museo Lia della Spezia celebrerà con una mostra eccezionale, “L’elogio della bellezza”, un compleanno storico. Ludovico Carracci, Dosso Dossi, Beato Angelico, Pontormo ed El Greco: sono solo alcuni degli artisti che fino al 25 giugno verranno ospitati nelle sale del Museo Lia. Per tre mesi il Museo Lia ospiterà venti capolavori provenienti da altrettanti musei dell'Europa occidentale. "L'elogio alla bellezza" nasce dai continui scambi che il Museo Lia ha avuto dalla sua nascita con altre realtà di rilievo mondiale. La mostra è nata dall'idea di mettere assieme tutti quei legami che si sono venuti a creare negli anni con grandi istituzioni culturali del mondo e il giorno dell'inaugurazione saranno presenti anche molti direttori dei musei coinvolti nella mostra. La scelta delle opere che verranno esposte non è stata casuale, come del resto ogni scambio fatto in questi anni. Di certo un evento da non perdere. Maggiori info su museolia.spezianet.it


Domenica 14 - Mangialonga a Levanto
L’edizione è la numero 22. E questo spiega perché la Mangialonga di Levanto, l’escursione gastronomica più amata della Liguria, è anche una delle rassegne più imitate. A Levante quest’anno l’appuntamento è per domenica 14 maggio, quando in tanti si metteranno in cammino tra le bellissime frazioni della città di Levante: Fossato, Lizza, Lavaggiorosso, Dosso, casella, Montale, Le Ghiare e Giardini. Il percorso enogastronomico si snoda per circa 10 chilometri nell’entroterra levantese per scoprire il territorio andando a piedi, assaggiando le tipicità locali soffermandosi in ogni borgo tipico, animato da musica dal vivo, dove vengono messe a disposizione tavole imbandite e bevande. Con la pancia piena e il sorriso, potremo visitare luoghi della tradizione come antichi mulini, frantoi, cantine private aperte al pubblico solo per l’occasione e che ci accoglieranno con degustazioni di vino e formaggio. Maggiori info su www.visitlevanto.it


Sabato 20 - Sagra del Limone a Monterosso
Monterosso si tinge di giallo limone, si riempie del profumo dell’agrume che nasce coltivato nei cortili del borgo marinaro, sulle famose terrazze delimitate dai muretti a secco e anche selvatico tra pendii senza tempo e scogliere che si specchiano nel mare blu. Capita il 20 maggio con la Sagra del Limone, uno dei frutti grazie al quale Monterosso è conosciuta in tutto il mondo. Nelle strette viuzze, che qui chiamano crose, vengono allestiti banchetti di ogni genere dove regna sovrano il frutto, declinato anche come limoncino, la crema di limoni, la marmellata e la torta al limone. Aperte anche le cantine in cui si serve il celebre e amabile vino Sciacchetrà. Nel pomeriggio ha luogo la passeggiata “8000 passi al profumo di limone” che si snoda lungo le vie di Monterosso partendo dalla casa del poeta Eugenio Montale toccando i luoghi più caratteristici. Il percorso comprende anche la visita di un tipico limoneto il tutto allietato da banchi gastronomici e punti di ristoro. Se poi volete prolungare la vacanza, state tranquilli: i limoni ci sono sempre e la bellezza delle Cinque Terre dura 12 mesi all’anno.


Sabato 27 - Safari Fotosub a Bonassola
La gara del "Trofeo Bonassola" si ripete a Bonassola per il quarto anno, grazie all'organizzazione della Lega Navale Italiana sezione di Genova Quinto e alla collaborazione del Comune di Bonassola e delle associazioni del territorio. Le acque del golfo di Bonassola, insignite quest'anno della bandiera blu, ospiteranno i partecipanti alla gara che avranno il compito di fotografare pesci e creature marine che abitano il nostro mare. Così facendo daranno anche una testimonianza della fauna marina portandola a conoscienza di tutti attraverso le loro fotografie. Nella stessa giornata si svolgerà anche l'arrivo della granfondo cicloturistica non competitiva Milano-Bonassola. Si tratta di una pedalata di circa 220 km che parte dalla Piazza del Duomo di Milano ed arriva a Bonassola, legando con una linea immaginaria le "due Madonnine".
 


  Savona e Provincia

MAGGIO 2017 - APPUNTAMENTI A SAVONA E PROVINCIA




Fino a domenica 14 - Verezzi in fiore
Verezzi fa parte dell’Associazione Nazionale I Borghi più Belli d’Italia. Fino a domenica 14 maggio (Festa della mamma) le quattro borgate di Verezzi saranno addobbate dagli abitanti del paese e dai commercianti con splendidi fiori in un percorso variopinto e profumato. L’evento, organizzato da Vivere Verezzi, è reso possibile grazie alla collaborazione con le associazioni verezzine: la Società di Mutuo Soccorso e Verezzi.net ed al supporto del Comune di Borgio Verezzi, ma anche grazie alla partecipazione dei singoli cittadini che, area per area, si prenderanno cura dei fiori per un mese. Dalla sinergia tra pubblico e privato nasce questa iniziativa di primavera. I temi di questa edizione sono sostanzialmente due: le viole (riprodotte nella grafica e filo conduttore dell’evento) e la pietra di Verezzi. I fiori saranno in parte forniti dal Comune di Borgio Verezzi, che contribuisce all’evento con viole di diversi colori e tipologie, margherite bianche e lavande. Altri fiori per gli allestimenti delle aree comuni saranno forniti da Vivere Verezzi: viole cornute e del pensiero, violacciocche e lavande. Quest’anno sono molte le novità, perché Vivere Verezzi ha voluto offrire ai numerosi visitatori attesi alcuni eventi collaterali all’esposizione di fiori. Innanzitutto ci sarà l’opportunità di acquistare fiori e piante presso la sede di Vivere Verezzi, in Via del Salto n°1, dove sarà allestito un temporary-shop a cura de Il Girasilvia di Raffetto Silvia di Borgio.
Inoltre, sempre presso la sede di Vivere Verezzi sarà allestita la mostra “Cave e cavatori” a cura di Mario Nebiolo.
Sia la mostra, sia la vendita dei fiori, saranno aperte nei seguenti giorni:
dalle ore 14.00 il 6, il 13 maggio;
dalle ore 9.00 alle ore 13.00 il 1°, il 7, il 14 maggio.
Mario Nebiolo esporrà per tutto il periodo alcune sue sculture realizzate con la pietra di Verezzi in piazza Sant’Agostino e domenica 23 aprile alle ore 17.00 racconterà aneddoti e curiosità dedicate a “La pietra di Verezzi”, in collaborazione con alcuni rappresentanti di Vivere Verezzi. Domenica 30 aprile la Nocino Band di Bordighera (IM) si sposterà tra le quattro borgate per un concerto itinerante dalle 10.30 alle 17.30. La Società di Mutuo Soccorso organizzerà la tradizionale “Festa del primo Maggio” con un’esposizione artigianale, musica dal vivo, ristorazione e la seconda camminata delle Ramate-Memorial Giampiero Pastorino a cura di GS Ruota libera di Borgio. Per dettagli sulla giornata contattare Marco Cavalleri cell. 340 3767593.
Domenica 7 maggio alle ore 18.00 in Piazza Sant’Agostino è in programma un concerto di chitarra classica a cura del maestro Riccardo Pampararo. Per chiudere in bellezza domenica 14 maggio, Festa della Mamma, il Gruppo Giovani Parrocchia di S.Pietro-Borgio organizza la caccia al tesoro per i bambini. Le iscrizioni si terranno presso la sede di Vivere Verezzi tra le ore 14.00 e le ore 15.00. Alle 15.00 partenza ed alle 17.00 premiazioni e merenda per tutti i partecipanti. Verezzi in fiore è organizzata dall’Associazione Vivere Verezzi, con il patrocinio ed il sostegno del Comune di Borgio Verezzi e con la collaborazione della Società di Mutuo Soccorso “Concordia” e Verezzi.net.


Fino a domenica 14 - Albenga, fiori e sapori
Fino a domenica 14 maggio la Città delle Torri ospita “Fior d’Albenga” e “Cuochi e Verdure in Piazza, la tradizionale manifestazione che trasforma il centro storico in un immenso giardino fiorito. Addobbi floreali, aiuole fiorite, allestimenti realizzati con piante e fiori del territorio accolgono il visitatore immergendolo in un tripudio di colori, profumi e di suggestive creazioni che abbinano fiori, colori e architetture ispirate a tesori e tradizioni della città. Immancabile anche quest’anno “Cip & Vip” con la promozione delle piante aromatiche e dei famosi “quattro di Albenga”: il carciofo spinoso, l’asparago violetto, la zucchina trombetta e il pomodoro cuore di bue, protagonisti di laboratori di degustazione e show cooking. Si ricorda che per tutto il mese di aprile i ristoratori e le pizzerie di Albenga promuoveranno un menù a base dei 4 favolosi di Albenga.
Maggiori info su comune.albenga.sv.it


Venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 - Salone Enogastronomico Drink Eat a Savona
E’ la rassegna enogastronomica che divulga la cultura dell'eccellenza, ma anche l’occasione per conoscere meglio una città affascinante e ricca di storia come Savona e per passeggiare tra le sale e il grande spazio all’aperto dell’imponente Fortezza del Priamar. “Drink Eat”, in programma dal 5 al 7 maggio, offrirà al pubblico le migliori eccellenze del food & beverage italiane e straniere, stuzzicando i palati più esperti e iniziando i profani all'arte dell'assaporare. Tre giorni in compagnia di numerosissimi vini pregiati, birre artigianali, street food, specialità ed eccellenze enogastronomiche di grande tradizione italiana. A Drink Eat non mancherà l'intrattenimento e l'approfondimento tra conferenze, laboratori, show cooking e degustazioni. Da non perdere le birre artigianali e gli assaggi appetitosi allestiti nel piazzale del Maschio. Maggiori info su drink-eat.jimdo.com


Domenica 7 - MagnaLonga ad Alassio
Nuovo appuntamento con la MagnaLonga d’Arasce domenica 7 maggio, la camminata eno-gastronomica alla scoperta di una Alassio sconosciuta ai più. Quattro le tappe che si snodano lungo un percorso tra mare e collina, da Fenarina a San Bernardo, per arrivare poi a Moglio e a Vegliasco, le frazioni di Arasce, dove fermarsi per gustare le specialità del territorio preparate dalle aziende locali davanti ad un panorama mozzafiato, la Baia del Sole. Lungo tutto il tragitto sarà inoltre possibile ammirare mostre d’arte con originali allestimenti “Land Art”. Tra gli altri eventi collaterali da segnalare anche laboratorio d’arte per ragazzi fino a 12 anni ed un concorso fotografico per amatori e professionisti. Maggiori info su www.magnalonga.eu


Sabato 13 - World Migratory Day
In occasione della Giornata Mondiale degli Uccelli Migratori, il 13 maggio si svolge nel Parco del Beigua un’attività di birdwatching e una presentazione fotografica a cura dell'ornitologa Gabriella Motta sui grandi veleggiatori che attraversano i cieli del Beigua. Sarà un evento per chi ama la natura (info 3939896251), ma non sarà l’unica occasione per praticare il birwatching nel parco che si trova tra cielo e mare perché le migrazioni dureranno tutto il mese di maggio.
Maggiori info su www.parcobeigua.it


Domenica 28 - Dritti all’isola della Gallinara
Un luogo fantastico e suggestivo in mezzo al Mar Ligure. Un altro gioiello del diadema che forma la Riviera di Ponente. Eccola l’isola della Gallinara, che il 28 maggio sarà la meta da raggiungere per i partecipanti di “Dritti all’isola”, una fantastica gara di nuoto libero per appassionati. Saranno due i percorsi previsti, quello “corto” di 2,5 chilometri. In questo caso gli atleti saranno portati con un battello ai piedi della Gallinara per poi tornare a nuoto ad Alassio. Il percorso completo prevede la partenza dal porto di Alassio, dritti verso la Gallinara e ritorno al porto, per un totale di 5 chilometri. Per la massima sicurezza degli atleti ed una maggiore facilità del mantenimento della rotta, ogni 250 metri ci sarà una barca ancorata così da creare una corsia dritti all’isola. Per tutti un’occasione in più per inaugurare la stagione balneare. Per maggiori info: info@cnamalassio.it


Martedì 3 e mercoledì 4 giugno - La 24 ore di Finale
La 24 ore di Finale è uno dei più importanti eventi di endurance mountain bike al mondo, che dal 1999 richiama ogni anno sull’Altopiano delle Manie a Finale Ligure migliaia di biker e appassionati da ogni continente. Una competizione dal carattere unico e inconfondibile a metà tra “festival della mountain bike” e competizione. L’ingrediente che distingue la 24H of Finale e che conquista chiunque si avvicini a questa realtà per gareggiare o semplicemente per divertirsi con gli amici è il percorso della manifestazione, una vera goduria per tutti i biker. Prevalentemente in single track rappresenta la sintesi perfetta dei bellissimi sentieri del Finalese, panoramico con tratti tecnici alternati a divertenti momenti di flow. Puro divertimento e voglia di stare insieme. Il villaggio camping e l’area paddock, praticamente sono una piccola cittadina outdoor nella natura. Qui nelle serate concerti dal vivo e spettacoli di intrattenimento anche per bambini. E poi la bellezza della location: il Finalese, vero paradiso dell’outdoor. Maggiori info su www.24hfinale.com


Sabato 17 e domenica 18 giugno - Festa delle Erbe Aromatiche, Officinali e Antiche Piante ad Andora
Borgo di Rollo – Comune di Andora (SV)
La XVIII Edizione della “Festa delle erbe aromatiche, officinali e antiche piante”, accoglie vivaisti dal territorio ligure e nazionale, veri professionisti nella ricerca delle specie vegetali e appassionati delle collezioni botaniche, esigenti osservatori delle scelte sul paesaggio e nella progettazione e realizzazione dei giardini. Ci saranno tante piante aromatiche e le officinali, anche quelle poco conosciute e inaspettate, piante da frutta e da orto, alberi per il giardino e le terrazze, piante dalle foglie decorative, graminacee, piante annuali, biennali e perenni da fiore, piante acquatiche, piante cactacee e succulente, da roccia e da bassa manutenzione per giardini naturali, piante rare e da collezione, agrumi e piccoli frutti, frutti antichi, piante rampicanti, rose profumate e antiche, erbe commestibili rare. Gli espositori presentano novità e prodotti eccellenti, ma soprattutto, dedicano moltissimo tempo a raccontare come si fa a coltivare, a seguire le piante, a sceglierle per amarle. In esposizione produttori di derivati delle erbe con essenze, oleoliti, cosmesi, farmacopea, profumeria, per proporre prodotti buoni, insegnare a distinguere le loro proprietà e le loro storie. Poi il thè, il caffè e un mondo di spezie speciali e affascinanti. La cesteria e gli intrecciati, i tessuti naturali e le invenzioni degli artigiani, artisti con materiali naturali. Inoltre sarà possibile acquistare il raccolto di giornata dei prodotti dell'orto. Conferenze, laboratori, visite guidate saranno organizzati per allenare all’osservazione e alla riflessione sulla conoscenza del mondo del verde. Servizio navetta dalla Piazza Mercato di Andora alla frazione di Rollo Il “Punto Ristoro” nel Borgo di Rollo è organizzato dalla Pro Loco e dal Circolo Nautico di Andora.
Maggiori info su www.festadelleerbe.it
 


  Imperia e Provincia

MAGGIO 2017 - APPUNTAMENTI A IMPERIA E PROVINCIA




Un Museo da Sogno ad Imperia
Si è inaugurato nella nuova sede di Porto Maurizio il Museo Navale di Imperia: un’opera importante e intelligente per portare le sue meraviglie a due passi da quel mare che resta uno dei simboli della città. E’ il senso dell’iniziativa voluta dalla Regione Liguria con la creazione del nuovo polo dedicato alla marineria moderna, comprendente anche le sale incentrate sull’archeologia subacquea che contengono i celebri Dolia, le antiche anfore ripescate al largo della città. Il museo si trova nei Magazzini generali sul porto, con un bellissimo allestimento degli spazi recuperati negli ex Docks di Calata Anselmi. La prima sala è dedicata al tema del lavoro dell’uomo sul mare, la seconda alla guerra sopra e sotto la superficie del mare, il terzo segmento è per il viaggio per mare con riferimento all’epopea dei transatlantici e all’emigrazione verso il nuovo mondo. Il quarto e ultimo settore è per lo sport legato al mare e soprattutto dello sport della vela, con una grande proiezione sull’attualità di questo modo di vivere e di affrontare il mare e il vento. L’area centrale, circondata da questi quattro settori è dedicata ad attività ludico-didattiche. Maggiori info su www.comune.imperia.it


Sabato 6 e domenica 7 - Giardini Hanbury compiono un secolo e mezzo
I Giardini ebbero origine nel 1867. Quell'anno sir Thomas Hanbury, ricco viaggiatore inglese che aveva potuto ammirare la vegetazione di lontani Paesi, giunse a Capo Mortola rimanendo colpito dalla bellezza di quel terreno scosceso e pieno di luce, costituito da terrazze di aranceti e uliveti sull'azzurro del mare. Hanbury acquistò gran parte di quel territorio con l'idea di radunare in un giardino del tutto nuovo le piante esotiche che difficilmente si sarebbero potute acclimatare altrove. Il sogno di sir Hanbury diventò ben presto realtà e da 150 anni i Giardini offrono uno spettacolo naturale senza uguali, al confine tra Liguria e Costa Azzurra. Per tutto il 2017 si alterneranno appuntamenti celebrativi: sabato 6 maggio andrà in scena la cerimonia ufficiale, domenica 7 “Gli Hanbury in giardino”, rievocazione storica della vita quotidiana nei Giardini, con mostra dell'Archivio storico Hanbury e afternoon tea a palazzo. Da non perdere. Maggiori info su www.giardinihanbury.com


Domenica 7 - Passaggio a Ponente
L’appuntamento del 7 maggio è bellissimo ma è anche una scusa per raccontarvi un po’ di un luogo unico e bellissimo, a due passi dal mare e in mezzo alla Alpi. Perché l’escursione nelle sedi museali di Mendatica e Montegrosso è soprattutto uno spunto per trascorrere altre giornate indimenticabili tra le vette della Riviera di Ponente. Luoghi fantastici e di vacanza dove la raccolta delle patate di montagna è quasi terminata e potete gustare i tuberi doc con il celebre brusso, il formaggio alla base della Cucina Bianca di questi luoghi. Se poi siete sportivi dovete provare i percorsi del Parco Avventura, dentro ad un vero bosco di montagna. Per quanto riguarda l’escursione si parte dalla “casa del pastore” e ci si sposta a piedi da Mendatica a Montegrosso, dove si potrà ammirare una vecchia carbonaia, un essiccatoio. Poi si concluderà l’itinerario con la visita al Museo della Castagna Info & contatti: iat@mendatica.com, tel. 0183/ 38489, 3383045512.

 

Home page