MANGIARE IN LIGURIA - La Guida Internet ai ristoranti, agriturismi, pizzerie e trattorie della Liguria
Segnalaci un evento
Per segnalarci un Evento in Liguria contattaci su
info@mangiareinliguria.it
comunicandoci data, luogo, descrizione
con tutti i riferimenti utili dell'Ente organizzatore.

"Le manifestazioni e le date elencate rivestono carattere esclusivamente indicativo.
Le stesse potranno essere rimandate ad altre date, sostituite, soppresse o integrate.
Nessuna responsabiltà è attribuibile a MangiareinLiguria.it in caso di variazioni"
.



Per essere aggiornato sui nuovi eventi inseriti in questa Rubrica
clicca sul tasto MI PIACE oppure registrati alla nostra NEWSLETTER




| Provincia di Genova |  | Provincia della Spezia |  | Provincia di Savona |  | Provincia di Imperia |


  Genova e Provincia

FEBBRAIO 2016: APPUNTAMENTI A GENOVA E PROVINCIA


Locali in Provincia di Genova


DAGLI IMPRESSIONISTI A PICASSO
Una grandiosa mostra con i capolavori di Van Gogh, Gauguin, Monet, Cézanne, Degas, Renoir, Picasso Palazzo Ducale presenta, fino al 10 aprile 2016, 52 opere di grandi artisti europei, rappresentativi della prestigiosa collezione del Detroit Institute of Arts. Le opere, che saranno a lungo esposte nello splendido Appartamento del Doge, ripercorrono il tragitto all’inverso che da Detroit porta al Vecchio Continente. La ricchezza della collezione di arte europea tra XIX e XX secolo è data dalla sua completezza e dalla molteplicità dei linguaggi: un dialogo che coinvolge tra gli altri: Van Gogh, Matisse, Monet, Modigliani, Degas, Courbet, Otto Dix, Picasso, Gauguin, Kandinsky, Cézanne, Renoir. Per la presenza di tutti i protagonisti e per l’importanza delle opere, è possibile tracciare l’intera vicenda dell’arte europea dall’impressionismo alle avanguardie.
Maggiori info su: www.palazzoducale.genova.it/dagli-impressionisti-a-picasso


STORIE DALLA TERRA E DAL MARE A PALAZZO REALE
A Palazzo Reale di Genova, fino al 28 marzo una mostra dedicata all’archeologia. Un’occasione per visitare uno spazio unico L’archeologia subacquea, quella preventiva e in ambiente metropolitano: nella mostra “Storie dalla Terra e dal Mare”, allestita nei nuovi locali del Teatro del Falcone a Palazzo Reale, sono in esposizione i risultati raggiunti dalla nuova archeologia. Da Ventimiglia a Luni, le due grandi città della Liguria Romana, ai fondali di Albenga, Alassio, alle meraviglie nascoste da una metropoli come Genova: tutto va in scena come in uno spettacolo. E non per caso la mostra è allestita all’interno del recuperato teatro del Falcone, cuore del Palazzo Reale di Genova. La mostra racconta anche il lavoro dei ricercatori, ma è soprattutto un’occasione per capire qualcosa di più di Genova città d’arte.


CARNEVALE IN RIVIERA
Carri, maschere colorate e coriandoli invadono il Levante ligure. Spettacolo e divertimento per tutta la famiglia, a un passo dalla spiaggia. Si inizia da Recco il 7 febbraio con il Carnevale Esplosivo che ha in programma il raduno di carri, gruppi e maschere, la rottura di ben 5 pentolacce ricche di dolcetti, e il grande finale pirotecnico sulla passeggiata. A Rapallo invece tutto pronto per un Carnevale da Sballo. Infatti qui il 7 febbraio dalle ore 14.30 il lungomare si trasformerà in un suggestivo “Paese dei Balocchi” per la gioia di tutti i bambini, con la grande attrazione della giornata: la Pentola Magica, una pentola parlante, dal misterioso contenuto e dalle mille sorprese. Sestri Levante darà il via alla festa il 7 febbraio con il Carnevale Sestrese: sfilata di carri e maschere spettacolo e rottura pentolaccia con ritrovo in Piazza Matteotti, per continuare il 9 febbraio con la festa del martedì grasso per bambini, e concludere il 14 febbraio con il Carnevale al Parco Lavagnina: sfilata delle maschere, animazione e rottura della pentolaccia. A Riva Trigoso in onore al piatto tipico locale, il 13 febbraio si svolgerà il tradizionale Carnevale del Bagnun, con musica, dolci e pentolaccia. Per concludere, appuntamento sabato 13 febbraio a Moneglia con il famoso Carnevale della Zucca: sfilata di carri e maschere per le vie del centro e degustazione di specialità gastronomiche a base di zucca.


CIASPOLE NEL PARCO DELL'AVETO
Escursioni guidate con le “ciaspole” per tutto l’inverno nel parco dell’Aveto, tra passi vista mare, montagne e foreste di larici e abeti. Una scoperta per molti, un appuntamento imperdibile per chi ha già avuto modo di conoscere il parco dell’Aveto. L’inverno arriva con molte escursioni guidate da fare con le racchette da neve (o con le scarpe da trekking), perché questo suggestivo territorio alle spalle della Riviera di Levante, offre in queste settimane scorci fantastici. Tante le visite: sulle tracce degli animali nella Foresta delle Lame è una delle escursione più belle lungo un percorso ad anello attraverso boschi di faggio e abete bianco, e suggestivi laghetti ghiacciati (27 febbraio). Appuntamento a Prato della Cipolla il 12 marzo tra scenari suggestivi; mentre il 7 febbraio si cammina dal passo del Fregarolo a Roccabruna. Il 28 febbraio Grande giro delle cime con partenza da Santo Stefano d'Aveto. Maggiori info su www.unamontagnadiaccoglienza.it


Sabato 13 - GHOST TOUR A GENOVA
Appuntamento con le leggende a zonzo per una città piena di misteri e di bellezza. A Carnevale ogni spettro vale. E a Genova, nel cuore della città antica, di leggende su spiritelli più o meno beffardi se ne raccontano parecchi. Che si annidi tra le torri di Porta Soprana o che si faccia vedere dalle parti della fontana di piazza de Ferrari, o alle spalle della casa di Colombo, nei vicoli senza tempo e tra i portici della città moderna: ogni fantasma ha un suo luogo per rivelarsi. E il Ghost Tour in programma per il 13 febbraio è una splendida occasione per visitare Genova, accompagnati da guide “fantasmiche” d’eccezione. Il risultato sarà una giornata divertente e soprattutto un modo inconsueto per la principale delle rivelazioni: Genova è bellissima.
Maggiori info su www.ghosttour.it


Domenica 14 - SAN VALENTINO A CAMOGLI
E’ diventato un cult “Innamorati…a Camogli”. Da anni San Valentino ha trovato una delle proprie capitali nel suggestivo borgo di Camogli. Con i suoi caratteristici angoli, la sua atmosfera quieta e intrigante e anche con le proposte degli operatori turistici, gastronomici e commerciali, la città è diventata una meta ideale. Tutte le strade del centro e della passeggiata saranno tappezzate con mille poesie d’amore, mentre centinaia di lumini occhieggeranno tra crose e carruggi. E la celebre rete degli innamorati, allestita al porticciolo, sarà a disposizione di ogni innamorato. L’appuntamento clou è per la cena di San Valentino, che a Camogli viene degnamente celebrata nella settimana che precede domenica 14 febbraio. Immancabile il piatto degli Innamorati a ogni coppietta. Maggiori info su www.sanvalentinoinnamoratiacamogli.it


Domenica 14 - FESTA DELLA MIMOSA A PIEVE
Ritorna La tradizionale Festa Della Mimosa a Pieve Ligure, tra carri fioriti, musica, divertimento. Per scoprire che la Riviera fiorisce in anticipo. E’ uno degli appuntamenti più attesi di febbraio, un’occasione per lasciare alle spalle l’inverno, o almeno dimenticarlo un giorno. La Festa della Mimosa, a Pieve Ligure, è l’immancabile prologo alla bella stagione che per tradizione arriva in anticipo nel “caldo” golfo Paradiso. La kermesse dedicata al fiore si svolge regolarmente la seconda domenica di febbraio, radunando centinaia di famiglie genovesi. Quest’anno l’appuntamento cade il 14 febbraio. Nelle giornate precedenti, da martedì 9, sarà tutto un fiorire di iniziative, serate gastronomiche e mostre. Ma la giornata clou resta domenica: alla distribuzione di mimosa, effettuata sul sagrato della chiesa con la tradizionale “strafia” (teleferica usata una volta dai contadini), fanno da contorno la sfilata di carri e gli stand gastronomici che offrono specialità della cucina ligure.


Sabato 20 e domenica 21 - PAGAIARE A BORZONASCA
Il 20 e il 21 febbraio appuntamento tra le rapide del torrente Sturla. Un raduno per appassionati nell’entroterra di riviera, luogo di montagne scoscese, pendenze, vallate strette e torrenti ideali per fare kayak e canyoning. Così nulla di sorprendente se il 20 e 21 febbraio, sulle sponde del torrente Sturla a Borzonasca, ci sarà un grande raduno di appassionati di kayak. Basterà iscriversi (Francesco Balducci, 3489334463) per poter partecipare all’evento con discese tra Borzonasca e Mezzanego di terzo e quarto grado, nel tratto basso tra Mezzanego e Val Cichero di terzo e secondo grado e nella parte alta di quarto e quinto grado. Immancabili merende offerta da Parco dell’Aveto, cene nei ristoranti dell’Aveto convenzionati e pernottamento per chi lo desidera in sacco a pelo presso il palazzetto dello sport oppure in strutture ricettive della zona.
Maggiori info su www.unamontagnadiaccoglienza.it


Da sabato 27 fino al 26 giugno - MOSTRA FOTOGRAFICA AL DUCALE
In mostra a Palazzo Ducale, dal 27 febbraio al 26 giugno, oltre 200 fotografie del più importante fotografo documentarista del nostro tempo Genesi è il viaggio fotografico nei cinque continenti per documentare con immagini in bianco e nero la rara bellezza del nostro pianeta. E’ forse il lavoro più celebre di Sebastião Salgado, brasiliano, considerato il più grande fotografo a livello mondiale dei nostri tempi. Genesi è uno sguardo appassionato, teso a sottolineare la necessità di salvaguardare il nostro pianeta, di cambiare il nostro stile di vita, di assumere nuovi comportamenti più rispettosi della natura. In mostra oltre duecento fotografie eccezionali: dalle foreste tropicali dell’Amazzonia, del Congo, dell’Indonesia e della Nuova Guinea ai ghiacciai dell’Antartide, dalla taiga dell’Alaska ai deserti dell’America e dell’Africa fino ad arrivare alle montagne dell’America, del Cile e della Siberia.
Maggiori info su www.palazzoducale.genova.it

 


  La Spezia e Provincia

FEBBRAIO 2016: APPUNTAMENTI A LA SPEZIA E PROVINCIA




Fino a domenica 13 marzo - MOSTRA AL MUSEO LIA
“Beccafumi e Pontormo. Artisti e collezionisti a confronto” una mostra imperdibile al Museo Lia della Spezia.
Una mostra affascinante, che resterà aperta fino al 13 marzo. E’ quella inaugurata il 20 dicembre al Museo Lia della Spezia: “Beccafumi e Pontormo. Artisti e collezionisti a confronto”. Un’esposizione che crea un doppio binario parallelo tra i due grandi artisti del Cinquecento e due collezioni: quella spezzina e la Fondazione Magnani Rocca. A rafforzare il rapporto tra i due musei e i collezionisti vengono messi a confronto la splendida tavola raffigurante la Madonna col Bambino e i santi Giovannino, Elisabetta e Caterina da Siena, eseguita da Domenico Beccafumi nel decennio tra il 1540-1550, e l’Autoritratto di Pontormo del Museo Lia, vicino per attitudine e cronologia. Beccafumi e Pontormo rappresentano due facce speculari del Rinascimento maturo, due artisti che affrontano il loro mestiere e la loro poetica in un clima ben diverso da quello dei loro padri, campioni, al contrario, delle certezze del Rinascimento. Maggiori info su http://museolia.spezianet.it
 


  Savona e Provincia

FEBBRAIO 2016: APPUNTAMENTI A SAVONA E PROVINCIA




CARNEVALE IN RIVIERA
In Riviera di Ponente impazzano le feste tra coriandoli, maschere e tanta voglia di divertirsi a due passi dal mare.
Voglia di divertirsi, voglia di mare. Un binomio indissolubile nella Riviera di Ponente, dove il carnevale, che quest’anno arriva a inizio febbraio, si festeggia alla grande. Molti gli appuntamenti tra cui uno dei più celebri è il Carnevaloa di Loano:
si parte con la cerimonia della consegna delle chiavi a Beciancin, Pue Pepin e Capitan Fracassa, ovvero le maschere della città, con sfilata. Il 7 febbraio Carnevaloa Bimbi con musica, animazione e dolci (replica il 14). Il 21 e il 28 febbraio sfilata dei carri e palio dei borghi. Ad Alassio il 7 febbraio va in scena il Carnevale dei bambini con tanto di sfilata. Altri appuntamenti a Pietra Ligure, Andora. A Savona l'arrivo di Cicciulin domenica 17 gennaio con sbarco davanti alla Torretta per l'avvio del Carnevale.


Domenica 14 - SAN VALENTINO AD ALASSIO
Il concorso per le più belle lettere d’amore, l’immancabile foto (o selfie) sul muretto di Peynet, i baci di pasticceria e quelli veri… La capitale è – per tradizione conclamata – Alassio dove domenica 14 febbraio ci si può ritrovare per una foto ricordo mano nella mano accanto al Muretto più conosciuto d’Italia: quello in cui si trovano i fidanzatini di Peynet. E’ qui che andrà in scena l’atto finale del concorso “Le più belle lettere d’Amore”: tra i messaggi inviati a sanvalentino@comune.alassio.sv.it (c’è tempo fino a venerdì 12 entro le 12), quello che otterrà il maggior numero di “mi piace” vincerà un premio a tema. Per tutti gli altri, naturalmente, il consiglio è quello di trascorrere una giornata, prolungandola al fine settimana: domenica il mercatino in piazza Airaldi e “Un mare di shopping” tra i negozi allestiti per l’occasione. E poi i celebri baci di Alassio: un dolcetto che vi farà… innamorare. Maggiori info su: www.alassio.eu


Domenica 14 - TROFEO LAIGUEGLIA
A Laigueglia il 14 febbraio, il trofeo che apre la grande stagione del ciclismo. Un’occasione per una puntata nella Riviera di Ponente. Una grande classica, cresciuta grazie alla passione di un gruppo di sportivi laiguegliesi che nel 1963 lanciarono la prima edizione del “Trofeo Laigueglia”. Da allora la rassegna è cresciuta, con le stesse basi: ciclismo professionale e tanta voglia di Riviera, luogo ideale per fare sport anche d’inverno. Quest’anno si svolgerà domenica 14 febbraio e porta il clima delle due ruote in Liguria già nei giorni precedenti, con l’arrivo delle squadre e con una serie di iniziative collaterali. La carovana su due ruote passa per Alassio, Albenga e Ceriale, poi lascia la costa per addentrarsi nell'entroterra: Cisano sul Neva, Arnasco, Vendone, Onzo, Ortovero, Villanova d'Albenga, Garlenda, Testico, Stellanello, Andora. Infine, la volata finale sulla costa passando da Capo Mele. Una sorta di cartolina su due ruote della Riviera di Ponente. Fino allo spettacolare arrivo.
Maggiori info su www.trofeolaigueglia.wordpress.com
 


  Imperia e Provincia

FEBBRAIO 2016: APPUNTAMENTI A IMPERIA E PROVINCIA




VISITE GUIDATE A DOLCEACQUA
Ogni prima domenica del mese una visita guidata nel paese che ispirò il grande impressionista. Ogni giorno un incanto da scoprire «Abbiamo compiuto una escursione meravigliosa. Partiti in carrozza di buonora abbiamo raggiunto un villaggio della Val Nervia straordinariamente pittoresco» - così scriveva Claude Monet nel 1884 all’amico e gallerista parigino Durand-Ruel.
Monet era in Liguria, ospite alla “Pension Anglaise” di Bordighera. E Dolceacqua gli apparve come un luogo ricco di ispirazione. Di quelle giornate restano i suoi quadri e oggi si può fare una passeggiata nel paese incantato per visitare anche Palazzo Luigina Garoscio e la Pinacoteca Morscio. Al termine della passeggiata degustazione di vini Doc e di prodotti tipici locali presso l’Enoteca Regionale della Liguria. Le prime occasioni per le visite: 7 febbraio e 6 marzo. Maggiori info su www.dolceacqua.it


Da giovedì 4 a domenica 7 - FESTIVAL INTERNAZIONALE DEGLI SCACCHI A SANREMO
Sanremo è una città che può vantare un blasone eccezionale nel mondo degli scacchi, avendo ospitato nel 1911 il primo torneo internazionale organizzato in Italia e nel 1930 un campionato del mondo entrato nel mito, con la vittoria di Alexander Alekhine. Il Festival degli Scacchi “Sanremo Scacchi”, segna il ritorno di un torneo scacchistico di livello internazionale nella città dei fiori, con l’ambizione di poter diventare un punto di riferimento per tutti gli appassionati italiani e stranieri. Ovviamente sono ammessi anche i curiosi che vogliono seguire le fasi del torneo, approfittando del fatto che Sanremo è bella e ospitale in ogni stagione, grazie al suo clima e al suo charme internazionale. Maggiori info su www.sanremoscacchi.com


Da sabato 13 a sabato 12 marzo - E' TEMPO DI CARCIOFI A OSPEDALETTI
Dal 13 febbraio a Ospedaletti appuntamento per un mese in compagnia dell’ortaggio principe della Riviera di Ponente. Iniziative e buona tavola. “E’ tempo di carciofi” è il titolo della manifestazione che si svolgerà dal 13 febbraio al 12 marzo. Naturalmente a Ospedaletti, cittadina rivierasca che ha denominazione comunale di origine sul celebre carciofo prodotto a due passi dal mare. Per un mese ristoranti e trattorie proporranno menu e a base di carciofi locali che, grazie alle particolari condizioni del clima e della terra, rappresentano un ottimo alimento, valido per chi ama seguire una dieta leggera. Nel mese dedicato al carciofo ospedalettese, numerose iniziative culturali, sportive e turistiche allieteranno le giornate di residenti e turisti. Si potranno effettuare visite guidate sulle alture di Ospedaletti (info tel. 0184/6822363, turismo.iat@comune.ospedaletti.im.it) per ammirare il bellissimo panorama del golfo e le rigogliose colture dei carciofi nelle classiche fasce liguri.


Domenica 14 - CARNEVALE IN RIVIERA
Appuntamento il 14 febbraio con il Carnevale Dianese: una giornata intera di carri allegorici, animazione di strada, giochi, regali per tutti i bambini.


Dal martedì 9 a sabato 13 - IL FESTIVAL DI SANREMO
Ritorna come ogni anno il tradizionale Festival della Canzone Italiana in una città colorata, divertente, floreale.
Divertente seguirlo da casa, in diretta tv. Entusiasmante seguirlo dal vivo, immergendosi nel clima festivaliero che contagia tutta la città. In platea al teatro Ariston, a zonzo per le strade dello shopping, sulla passeggiata a mare, al Casinò, nei parchi o nelle altre località che ospitano vip, cantanti, ospiti e turisti: ovunque il clima è quello magico della festa. Sul palco, con Carlo Conti, Virginia Raffaele, Madalina Ghenea e Gabriel Garko . E poi i grandi cantanti italiani, con molti big come Morgan, Eros Ramazzotti, Laura Pausini. E le immancabili sorprese internazionali. Maggiori info su www.sanremo.rai.it


Sabato 27 e domenica 28 - RIEVOCAZIONE STORICA A TAGGIA
Febbraio imperdibile nella città dei furgari e della grande rievocazione storica di San Benedetto il 27 e 28 febbraio.
Due diversi appuntamenti, legati tra loro e spettacolari. Ma anche molto diversi. Sabato 13 si terrà la notte dei furgari e poi nell’ultimo fine settimana del mese, il 27 e 28 febbraio, si svolgerà la grande sfida tra i rioni con rievocazione storica. I furgari sono qualcosa di unico; sono bastoni cavi di bambù preparati artigianalmente con polvere pirica. La loro notte è pittoresca e con un pizzico di follia. Grandiosa e colorata, bellissima da vedere, la rievocazione storica di fine mese dedicata a San Benedetto Revelli. Una festa che svolge una celebrazione spettacolare, nata nel lontano 1626 e diventata un evento: la sfida dei rioni. I Taggiaschi indossano i costumi medievali; nei vari rioni hanno luogo rievocazioni di avvenimenti salienti della storia passata (la carestia, la pestilenza, l’arrivo dei nobili e dei cardinali, i duelli cavallereschi) e di vita quotidiana con il mercato medievale. Poi, prende il via la suggestiva processione: forse una delle ultime in Italia a svolgersi con partecipanti in costume d’epoca.
Maggiori info su www.sanbenedettotaggia.it
 


Home page